Officine GM

Visual storytelling

Visual storytelling: cosa è

Visual storytelling: cosa è?

Sapevi che il nostro cervello elabora a livello cognitivo i video 60.000 volte più velocemente rispetto ad un testo?

I contenuti visivi infatti ci aiutano a ricordare e a comprendere meglio i messaggi perché le immagini vengono immagazzinate nella memoria a lungo termine e ci emozionano di più.

Ti sarà capitato di scorrere la timeline del tuo social media preferito. Mentre al testo non dai spesso troppa importanza, una bella immagine d’impatto o un video curato nei primi secondi catturano la tua attenzione per il loro potere evocatorio e generano una connessione emotiva.

Ed ecco allora che il visual storytelling, ossia il raccontare delle storie attraverso il potere persuasivo ed empatico delle immagini, ci viene in soccorso per elaborare una efficace strategia di comunicazione.

Nel visual storytelling il testo è dunque sostituito da video, vlog (un blog sotto forma di video), webinar, tutorial, infografiche, animazioni, disegni o fotografie.

 

Visual stoytelling: come si fa

 

Quando redigi il tuo calendario editoriale ti consiglio di alternare questi differenti formati per non stancare il tuo pubblico di riferimento con contenuti che potrebbero apparire ripetitivi. Se puoi provali tutti e poi controlla gli insights per verificare quale formato risuona meglio a livello emozionale.

Guardare un video richiede una minima partecipazione attiva, quindi non impegna troppa energia per una elaborazione mentale. Utilizzali per condividere storie sulla tua azienda ed il tuo marchio, per creare una connessione emotiva d’impatto con le tue buyer personas e per mostrare come si fa o si utilizza il tuo prodotto o servizio.

Ricorda che la soglia di attenzione per la visione di un video è di appena 8 secondi, quindi tutti gli sforzi devono concentrarsi per rendere il video impattante e organico già nei primissimi secondi.

Informare e raccontare emozionando ti ha incuriosito e pensi che sia nelle tue corde? Comincia allora a inserire il visual storytelling nella tua comunicazione ed analizza le interazioni del tuo pubblico con i contenuti visivi che gli proponi.

No Comments
Post a Comment