logo officine gm

Le Officine GM sono un network di professionisti e creativi.

Ci interessano le nuove tecnologie e le forme di comunicazione associate, non ci spaventano i cambiamenti ed amiamo le sfide.

Chi ci sceglie pensa in grande.

A creare, produrre e promuovere “in grande” ci pensiamo noi.

 

Contatti : info@officinegm.com

 

Officine GM

sicurezza evento

Sicurezza negli eventi pubblici: cosa devi sapere

Sicurezza negli eventi pubblici: cosa sapere

Di sicurezza nei pubblici eventi purtroppo se ne parla molto quando accadono tragedie, come la recente vicenda che ha coinvolto la discoteca Lanterna Azzurra a Corinaldo (Ancona).

Dallo scorso giugno qualsiasi organizzatore di eventi sarà chiamato a confrontarsi con la Circolare Gabrielli per ciò che concerne Safety e Security.

Gli organizzatori di pubblici eventi dovranno farsi carico di una serie di incombenze burocratiche e amministrative.

Il mio consiglio è: non improvvisarsi mai. L’organizzatore ha innumerevoli responsabilità per cui è bene essere ben guidati e consigliati per garantire la riuscita dell’evento.

Il primo distinguo da fare è sul tipo di evento: quante persone parteciperanno?

Se l’evento coinvolge meno di 200 persone che termina entro la mezzanotte del giorno di inizio attività, l’organizzatore dovrà interfacciarsi con il Comune e più specificamente fare richiesta allo sportello SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) portando:

  1. relazione tecnica da parte di un professionista che garantisca la sicurezza e la cura degli allestimenti.
  2. SCIA

Se la nostra manifestazione coinvolge più di 200 persone, l’organizzatore dovrà ottenere dal Comune l’autorizzazione per manifestazione di pubblico spettacolo che è strettamente collegata al parere favorevole della Commissione di Vigilanza di pubblico spettacolo che deve essere convocata.

Da Giugno 2017 come abbiamo detto dobbiamo tener conto della Circolare Gabrielli per cui al SUAP dovremo presentare anche il piano di emergenza specificando:

  1. tipo di evento
  2. capienza del luogo e numero di partecipanti previsto
  3. vie di fuga che dovremo segnalare con appositi cartelli
  4. dotazioni e personale per mezzi antincendio e personale sanitario
  5. modalità di sbarramento degli accessi

Inoltre dovrà essere rispettata anche la normativa relativa all’impatto acustico di cui dovrà essere redatta apposita relazione tecnica.

Altro aspetto importante da valutare sono le spese inerenti alla Polizia Locale (per le attività di sicurezza e di circolazione del traffico) di cui ogni Comune si è dotato di apposita documentazione.

Le misure di sicurezza di un evento cambiano molto a seconda della tipologia dell’evento e dell’ubicazione dello stesso. Sicuramente le pratiche burocratiche non sono semplici ed immediate e un evento non si organizza di certo dal giorno alla notte.

Il mio consiglio è sempre uno: non date spazio all’improvvisazione, dietro un evento ci sono innumerevoli responsabilità da assumersi.

Per cui affidatevi ai professionisti per garantire un evento di sicuro successo. 

 

Se hai domande, non esitare a contattarci: info@officinegm.com

 

No Comments
Post a Comment