Officine GM

Pittore e agente segreto: Gori racconta Alberto Spadolini

Icona di bellezza, scenografo, ballerino estroso e documentarista: Alberto Spadolini è stato tutto questo e di più. Una personalità eclettica non molto conosciuta, per questo noi di OGM vogliamo parlarvi dell’uscita di questo libro: “Alberto Spadolini. Danzatore, pittore, agente segreto”. Lo scrittore Ignazio Gori, poeta e sceneggiatore, ha saputo far emergere la vita di un uomo misterioso, un artista a tutto tondo, che meritava una riscoperta.

spadolini

Attraverso una narrazione frammentaria, sognata e trasognata e una forte impronta cinematografica, l’autore ha ripercorso la vita di Alberto Spadolini (Ancona 1907 – Parigi 1972); un uomo che è stato un’icona, ha percorso la strada di scenografo, pittore, danzatore estroso, documentarista e agente segreto. Tra incontri con personaggi leggendari, da Maurice Ravel a Pablo Picasso, da Josephine Baker a Dora Maar, da Gabriele D’Annunzio a Jean Cocteau, da Marcel Carné a Padre Pio, Ignazio Gori, fa rivivere una personalità eclettica, tutta da conoscere.

La vita di Alberto Spadolini, divisa in due facce, una libertina, l’altra cristiana devota, è stata un caleidoscopio di avventure, sospese tra leggenda e realtà, cosicché le tracce lasciate possono essere ripercorse se non con l’ausilio della magia dei sogni. L’enigmatica personalità di Alberto Spadolini potrà rivivere vicino lo stesso luogo, il cinema Farnese, che all’inizio degli anni ’20 lo vide conoscere Duilio Cambellotti e dove ebbe inizio la storia artistica di uno degli italiani più famosi del Novecento.

La presentazione del libro si terrà venerdì 30 ottobre, alle ore 18:30, presso la Libreria Fahrenheit 451 – Campo de’ Fiori 44, e per l’occasione interverranno l’autore Ignazio Gori e Antonio Veneziani, poeta e saggista della Scuola Romana.