Officine GM

like

Like: cosa siete disposti a fare per un pugno di Mi piace?

Like: cosa siete disposti a fare per farvi piacere

Quante volte vi è capitato di entrare in un posto, conoscere una persona e dopo pochi minuti sentirvi dire: questa è la mia pagina facebook, puoi mettere un like?

Quante volte lo avete invece fatto voi?

I like sulle pagine ufficiali sono importanti ma da soli non possono essere una garanzia (specie se parliamo di attività professionali).

Tutti noi acquistiamo prodotti su internet e abbiamo cominciato a leggere le recensioni dei clienti.

Un like, da solo, è fine a sè stesso specie se non inserita in una strategia di comunicazione.

Qualche tempo fa un amico mi ha chiesto: puoi invitare tutti i tuoi amici a mettere un mi piace nella pagina di una mia amica?

Io gli ho risposto di no, perchè a mio avviso non serve a nulla fatto in questo modo.

Quello che serve è la costruzione di una rete, di una community veramente interessata ai tuoi servizi e ai tuoi prodotti.

Un like fine a sè stesso non serve a nulla e non genera certamente conversione. 

Spesso e volentieri vedo like evidentemente comprati, per farvi un esempio un’agenzia di comunicazione di Milano che lavora solo in Italia è strano che abbia tra i mi piace della pagina ufficiale gente di tutte le parti del mondo e in minimissima parte dall’Italia.

In più i mi piace acquistati hanno un’altra caratteristica, provare per credere. Vedete una pagina con 90.000 like e sotto ogni post solo 10 like. Strano, no?

Di 90.000 interessati solo 10 apprezzano i tuoi contenuti? Strano.

I like efficaci

Quello che è importante invece è costruire una strada, un modo in cui facilmente la gente interessata ai tuoi servizi e prodotti possa facilmente trovarti e seguirti.

Sicuramente la costruzione della community necessita di tempo, pazienza e strategia: non si costruisce in un giorno ma con un lavoro quotidiano ma duraturo.

Una volta ho dato una dritta a una mia amica per incrementare i suoi clienti: dopo un mese mi ha scritto per ringraziarmi. Aveva quasi raddoppiato i clienti.

Sapete quanti soldi le ho fatto investire per questo risultato? zero. 

 

 

Giulia Morello

CEO Officine GM

 

 

 

No Comments
Post a Comment