Officine GM

Il 31 Marzo alla Galleria Frittelli di Firenze per ricordare Pippa Bacca e la sua arte

                                  Pippa Firenze

Il 31 marzo appuntamento a Firenze per la presentazione del libro “Sono innamorata di Pippa Bacca, chiedimi perchè” di Giulia Morello, ma non solo. Sono passati otto anni da quell’otto marzo in cui Pippa Bacca partì da Milano in autostop per la performance Il viaggio delle Spose. Viaggio per testimoniare, creare e omaggiare l’amicizia tra persone diverse, l’incontro e la vita in Paesi feriti da guerre e divisioni, e che sarebbe dovuto terminare a Gerusalemme. Pippa venne però violentata e uccisa poco fuori Istanbul il 31 marzo 2008. Si parlò molto in quel periodo del fatto di cronaca, della sua sparizione e della morte, meno del suo lavoro artistico, che invece sta ora piano piano emergendo.

La Galleria  Frittelli Arte Contemporanea le dedica una mostra: Eva e le Altre, curata da Rosalia Pasqualino di Marineo. Non è la prima volta che troviamo l’artista a Firenze: Pippa ha esposto nel 2002 in una mostra personale dal titolo La luna nel pozzo e ha partecipato all’inaugurazione del nuovo spazio Frittelli in via Val di Marina nell’aprile 2006, dove ora sono ritornate le sue opere.

                12804889_1567515546900580_3217209114428694173_n           12800307_1567519346900200_3129237859703004835_n    12821538_1567517273567074_6402320641511852278_n