green movies

Cosa significa produrre e girare in modo sostenibile?

Significa ripensare tutto il processo produttivo.

Il cinema e il comparto della produzione televisiva è una vera e propria industria e come tale ha il dovere di impegnarsi al ridurre il proprio impatto ambientale.

  • Consumi energetici
  • Gestione Rifiuti
  • Alberghi
  • Trasporti di merci e persone
  • Uso materiali riciclati
  • Riduzione uso carta
  • Pianificazione e comunicazione interna
  • No sfruttamento animali
  • Catering
  • Utilizzo prodotti ecologici certificati
  • Rispetto degli habitat
  • Compensazione ambientale
  • Materiali di provenienza locale
  • Consumi di materiali (plastica, vetro, etc)

Il protocollo Edison Green Movie:

Protocollo europeo per il cinema sostenibile rivolto alle case di produzione cinematografiche. Si tratta di una linea guida per la sostenibilità ambientale del cinema in Europa, nata nel 2011 e finalizzata alla riduzione dell’impatto ambientale ed economico di una produzione cinematografica.

I numeri dell'industria cinematografica

0
Pubblico in sala
0
Produzioni annue
0
disciplinari green esistenti

5.600 tonnellate di CO2 prodotte

5.880 giorni di riprese ogni anno

1.400 lavoratori green nel settore dell'audiovisivo

Formazione

Le nuove figure professionali nel mondo del cinema e dell’audiovisivo: nasce il Green Project Manager​

Parte il primo corso di alta formazione in Italia finanziato dalla Regione Emilia Romagna e promosso da Officine GM – Com2 – Ethnos Film.

Film Commission green

In Trentino il cinema è sostenibile


Nasce il primo Film Fund regionale che certifica e premia le produzioni green. Le società di produzione che girano in Trentino film o serie TV possono scegliere di adottare il disciplinare T-GREEN FILM che le guida in tutte le fasi di lavorazione verso un approccio sostenibile da un punto di vista ambientale ma anche economico. Se il film ottiene la certificazione TFC confermerà loro un contributo extra per premiare il rispetto dell’ambiente.

In sardegna il cinema è verde


A partire dal 2014, la Fondazione Sardegna Film Commission si è costantemente impegnata a favorire le produzioni green sull’isola e comunicare l’importanza di una filiera cine-tele-audiovisiva sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico. Gli accorgimenti pratici proposti possono essere implementati e applicati da qualsiasi società di produzione,anche in caso di piccoli budget, e aiutano ad ottimizzare le risorse disponibili utilizzando le cosiddette Smart Strategies.

Alcuni dei film girati in modalità sostenibile