Officine GM

eventi per fare marketing territoriale

Organizzare eventi per fare marketing territoriale

 

L’organizzazione degli eventi e il marketing territoriale sono considerate strategie e opportunità per lo sviluppo, la valorizzazione di una determinata area e la competitività internazionale a livello di attrattività turistica.

Gli organi di governo di Regioni e Comuni ricorrono all’organizzazione di un evento per dare una nuova linfa al territorio, attraverso il rinnovamento e la riqualificazione di aree spesso depresse e marginali, per edificare nuove infrastrutture e per favorire investimenti: si tratta quindi creare valore aggiunto per l’area in termini economici, ambientali, sociali e culturali per opera di soggetti pubblici e privati (enti locali, associazioni, aziende e consorzi).

Secondo il bacino di mercato gli eventi si dividono in mega e mini

Quelli mega incidono profondamente nel territorio poiché hanno bisogno di specifici interventi a livello infrastrutturale, ingenti investimenti e tempi lunghi di organizzazione.

Gli eventi mini hanno un basso impatto sul territorio e richiedono risorse disponibili a livello locale. Un evento mini col tempo può ambire a diventare mega migliorando di volta in volta la sua organizzazione sulla base delle esperienze maturate nelle passate edizioni.

 

L’allestimento di eventi in un territorio aumenta la notorietà, rafforza l’immagine percepita dal turista, amplia le occasioni di consumo attraverso un’adeguata politica di destagionalizzazione, incrementa gli arrivi dei turisti, la durata delle loro presenze e la loro spesa turistica.

Per promuovere l’evento, la comunicazione riveste un ruolo rilevante

Per creare aspettative nei partecipanti deve essere coerente con le effettive potenzialità dell’evento.

In un evento di marketing territoriale entrano principalmente in gioco tre attori:

  1. il cittadino
  2. l’operatore
  3. il turista.

Il primo, se soddisfatto, sarà il primo ambasciatore della destinazione e sarà ben felice e orgoglioso di promuoverla, l’operatore si troverà la sua proposta valorizzata e il turista si godrà un’esperienza all’altezza delle sue attese.

Nel caso dello svolgimento di un grande evento, molti s’interrogano infine sull’eredità che lascia sul territorio, a livello di cambiamenti urbanistici e infrastrutturali, ricadute economiche e occupazionali ma anche di posizionamento della destinazione a livello mondiale e di competenze acquisite.

 

 

No Comments
Post a Comment