logo officine gm

Le Officine GM sono un network di professionisti e creativi.

Ci interessano le nuove tecnologie e le forme di comunicazione associate, non ci spaventano i cambiamenti ed amiamo le sfide.

Chi ci sceglie pensa in grande.

A creare, produrre e promuovere “in grande” ci pensiamo noi.

 

Contatti : info@officinegm.com

 

Officine GM

Caro poeta, caro amico. 40 anni dopo OGM ricorda Pasolini

pier-paolo-pasolini

A 40 anni dalla scomparsa di Pier Paolo Pasolini, Officine GM vuole ricordare l’autore unendosi al lavoro di scrittori, poeti, musicisti, registi e giornalisti che hanno lavorato sinergicamente dando vita a “Caro poeta, caro amico”.

Si tratta di un progetto che ha visto la fusione di professionalità e generazioni diverse che auspica di fare lo stesso nel pubblico che ne fruirà. Tutto questo all’insegna del patrimonio culturale e civile che Pasolini ci ha lasciato, un omaggio tradotto in un’opera letteraria e musicale.

Dodici brani scritti da nomi celebri come Renzo Paris, Antonio Veneziani, Giovanna Marini e Alberto Toni e da ragazzi giovani ma già affermati a livello nazionale come Claudio Marrucci, Ignazio Gori e Clea Bebedetti.

L’elenco è completato da Fernando Acitelli, Giulio Laurenti, Titti Rigo de Righi, Tiziana Rinaldi Castro ed infine Andrea Del Monte, interprete vocale dell’album, cantautore emergente di Latina, conosciuto grazie al brano “La solitudine dei numeri primi” e alla partecipazione a “Sanremo Off”.

L’artista ha curato anche la parte musicale, insieme a John Jackson che nella sua carriera vanta una lunga collaborazione con Bob Dylan; a seguire hanno partecipato Nick Valente, Alessandro Camerinelli, Serena Frison e Roberto Cardinali. Il disco è stato prodotto dall’etichetta tedesca Sound System Record con il coordinamento tecnico di Gino Incerti, all’album inoltre è allegato un booklet a cura di Ignazio Gori e Claudio Marrucci, con la consulenza di Antonio Veneziani.

Pasolini

Un lavoro letterario che completa il quadro dell’autore, e lo fa attraverso interviste e testimonianze di persone che lo hanno conosciuto direttamente, che hanno collaborato con lui o che si sono interessate ai temi da lui trattati. Ecco che possiamo citare registi, scrittori, attori e giornalisti, i quali si raccontano e raccontano Pier Paolo Pasolini da un punto di vista inedito. Tra questi Enrique Irazoqui, Ninetto Davoli, Federico Bruno, Alessandro Golinelli, Giuseppe Pollicelli, Franco Grattarola, Citto Maselli, David Grieco, Walter Siti, Maria Borgese, Igor Patruno, Fulvio Abbate, Lucia Visca, Susanna Schimperna, Pino Bertelli, Giancarlo De Cataldo, Tullio De Mauro, Emanuele Trevi e Renzo Paris.

“Caro poeta, caro amico” è un’opera multimediale, a cui Officine GM si unisce nello spirito che ha spinto tante professionalità diverse a collaborare per divulgare la poesia ed omaggiare il messaggio dell’autore tragicamente scomparso.

“Caro poeta, caro amico” è disponibile da ottobre in “preorder” su Itunes.