Officine GM

booktrailer

Booktrailer: come si realizza? aiuta a promuovere il libro?

A grande richiesta torniamo a parlare di booktrailer

Approfittiamo di una mail appena giunta per tornare a parlare di booktrailer.

Non ci soffermeremo sulla definizione di cui abbiamo già parlato ma sulla realizzazione.

 

Come viene realizzato un booktrailer?

Viene realizzato da professionisti del settore audiovisivo in grado di scrivere e/o concordare con l’autore il cosiddetto storyboard del booktrailer.

Il linguaggio audiovisivo in questo caso sarà al servizio del libro, valorizzandone i contenuti senza svelare troppo.

Per questo è fondamentale affidare questo lavoro ai professionisti, se ovviamente ci attendiamo dei risultati dal booktrailer in termini di vendite, di comunicazione e di interesse del pubblico.

 

Quanto deve durare un booktrailer?

Può durare dai 30 secondi a un massimo di due minuti al massimo.

Ricordiamoci che è un trailer, un prodotto che per definizione deve durare poco.

 

 

Un booktrailer aiuta a vendere più copie di un libro?

Se fatto bene assolutamente si.

Ci tengo a sottolineare questo concetto.

 

Un booktrailer ben fatto viene considerato un contenuto di qualità sia dai motori di ricerca che anche dagli utenti.

Mi soffermo su questo concetto perchè, credetemi, fa davvero la differenza.

 

Chi commissiona il booktrailer?

Solitamente sono gli autori a richiederci e commissionarci il booktrailer.

 

Dove vengono caricati/diffusi i booktrailer?

I canali sono diversi :

 

  1. Youtube
  2. sito e social della casa editrice
  3. sito e social dell’autore
  4. testate/canali web
  5. festival di booktrailer

 

Sostanzialmente questi sono i canali di diffusione dei booktrailer.

 

Funzionano?

Basta scrivere su youtube la parola BOOKTRAILER per vedere 550.000 risultati.

In rete troverete tanta gente dubbiosa (soprattutto qui in Italia perchè in America vanno alla grande) ma il motivo principale di tanta insoddisfazione è uno: come sono girati.

Oltre la storia, servono le immagini, la musica, il montaggio. Se tutto questo viene affidato a un giovane smanettone o  a un programmino online il risultato è presto detto.

 

Io stessa sono autrice prima che regista. Conosco le logiche editoriali e conosco anche quelle commerciali.

Non vi sto dicendo tutto questo per vantarmi ma semplicemente per dirvi la mia sui booktrailer.

Siamo nell’era dell’esplosione dei video, sentiamo continuamente parlare di videomarketing, video identity, video content…

……insomma possiamo dire che in molti casi che forse non è il linguaggio (audiovisivo) ma il prodotto finale?

 

Giulia Morello

CEO Officine GM

 

 

 

No Comments
Post a Comment